Online il Registro Nazionale Aiuti di Stato

Pubblicato il 12 agosto il nuovo Registro Nazionale degli Aiuti di Stato, uno strumento unico a livello nazionale per certificare che le agevolazioni pubbliche siano concesse nel rispetto delle disposizioni previste dalla normativa comunitaria.

L’obiettivo del Registro è quello di evitare il cumulo dei benefici o, nel caso degli aiuti de minimis, il superamento del massimale di aiuto concedibile imposto dall’Unione europea.

Ciascun provvedimento che dispone la concessione di aiuti a favore di un’impresa, per avere efficacia, dovrà riportare i codici identificativi rilasciati dal Registro, che fornirà anche alle amministrazioni interessate una visura degli aiuti già ricevuti in precedenza dall’impresa in qualunque settore. Sul Registro sarà consultabile anche l’elenco dei soggetti tenuti alla restituzione di un aiuto oggetto di recupero da parte della Commissione europea.

Si tratta di un’importante azione di sistema, cofinanziata (per il periodo 2017-2023) con oltre 15 milioni di euro dal PON Governance e Capacità Istituzionale e oltre 2 milioni di euro dal Programma Complementare al PON Governance (per il 2016), di cui Invitalia è soggetto attuatore per conto della Direzione Generale per gli Incentivi alle Imprese del Ministero dello Sviluppo Economico, Beneficiario del progetto, presso cui è istituito il Registro.

Il Registro partirà recuperando gli aiuti già registrati nella Banca Dati Agevolazioni reingegnerizzata e opererà in raccordo con il Registro delle Imprese e con il Sistema CUP della Presidenza del Consiglio dei Ministri, per consentire la richiesta e il rilascio del Codice Unico di Progetto.

Le centralizzazione e il censimento degli aiuti è un’opportunità per il Paese e le imprese di avere un focus progressivamente sempre più dettagliato su come sono utilizzate le risorse pubbliche e gli incentivi da parte da tutti i soggetti – Amministrazioni centrali, Regioni, Camere di Commercio e Comuni – che saranno tenuti a rispettare i loro obblighi di trasparenza.