Province & Comuni – Le Province e il sistema dei servizi a supporto dei Comuni

Province & Comuni - Le Province e il sistema dei servizi a supporto dei Comuni
Unione delle Province d’Italia - UPI

La finalità generale del progetto è quella di migliorare la capacità amministrativa degli enti locali e di razionalizzare la spesa pubblica, in piena coerenza con quanto previsto dalla legge di riforma degli enti locali.

In particolare, si tratta di accompagnare il percorso avviato dalla legge 56/14 che, accanto al riconoscimento di funzioni fondamentali, assegna alle Province un ruolo di supporto dei Comuni del territorio, per migliorare l’efficienza e la funzionalità dei servizi offerti dagli enti locali e favorire lo sviluppo socio-economico dei territori.

Le funzioni fondamentali di raccolta ed elaborazione dati e di assistenza tecnica e amministrativa agli enti locali del territorio proiettano le Province verso un ruolo di hub del governo locale. Accanto ad esse, vi è un catalogo intrinsecamente variabile e mobile di competenze che trae la propria legittimazione in concreto dalla possibilità di realizzare intese fra Province e Comuni, per agevolare un più intenso rapporto funzionale tra gli enti locali, favorire inedite forme di gestione coordinata o unitaria di funzioni e servizi pubblici, oggi ancora frammentati tra i due livelli di governo dell’autonomia locale, con l’obiettivo di migliorare e aumentare i servizi offerti al cittadino e di attrarre maggiori investimenti privati.

Anche il tema della razionalizzazione della spesa pubblica, al centro dell’attenzione del legislatore da molto tempo, trova nuovo impulso nel DLgs. 50/2016, che sottolinea l’importanza di attuare azioni volte a massimizzare l’efficienza dei processi di approvvigionamento, riducendo la spesa pubblica e garantendo la trasparenza delle procedure, attraverso il ricorso alle centrali di committenza e, in particolare, alle stazioni uniche appaltanti delle Province.

Le sfide poste al Paese nella programmazione dei fondi europei 2014 – 2020 impongono agli enti locali di mettere in sinergia risorse, professionalità e strutture per migliorare le capacità, sia di progettazione e di acquisizione delle risorse, sia di realizzazione, gestione e rendicontazione degli interventi e dei progetti messi in campo

Allo stesso modo, i percorsi e gli strumenti di digitalizzazione previsti dalla normativa nazionale, dal Codice dell’Amministrazione Digitale (CAD) e dal Piano triennale per l’informatica nella PA 2017-2019 prevedono espressamente la possibilità di esercizio associato delle funzioni connesse alla transizione digitale negli enti locali e necessitano di centri di competenza sulla digitalizzazione che le Province, come “Case dei Comuni”, possono adeguatamente sviluppare, individuando i bisogni prioritari all’interno del proprio territorio, governando e stimolando lo sviluppo delle competenze digitali nella PA locale.

In quest’ottica, risulta imprescindibile la definizione di modelli di “servizi ai Comuni” che le Province stanno configurando e dovranno inserire nei propri piani di riassetto organizzativo, con particolar riferimento ai tre ambiti di intervento individuati (Stazione Unica Appaltante, Servizio Associato Politiche Europee e Servizi di Innovazione).

L’adesione delle Province alla “mission” del progetto sarà garantita dalla sottoscrizione di appositi Protocolli di Intesa con UPI.

UPI procederà quindi all'elaborazione dei modelli, consentita grazie ad un’analisi desk e alla mappatura delle esperienze delle Province su tutto il territorio nazionale, che verrà anche corredata dalla produzione di schemi di Convenzioni e modelli documentali standard, che saranno messi a disposizione di tutti gli enti.

Parallelamente, si rende necessario attivare un percorso di miglioramento delle capacità tecnico professionali dei funzionari pubblici delle Province, attraverso l’analisi dei fabbisogni formativi, l’elaborazione di moduli formativi e la realizzazione dei percorsi formativi, nei tre ambiti di servizio individuati.

È di tutta evidenza che, allo stesso tempo, si dovrà promuovere la digitalizzazione dei servizi offerti dagli enti locali, in linea con la normativa vigente, attraverso lo sviluppo di strumenti informatici di supporto, e la progettazione e implementazione di una piattaforma collaborativa in grado di gestire efficacemente i 3 servizi, garantendo l’eventuale interoperabilità con i sistemi informativi già esistenti.

Si intende, infine, favorire una strategia unitaria di sviluppo territoriale, tramite l’attivazione di processi cooperativi tra Province e comuni del territorio, attraverso la creazione di reti tematiche nei tre ambiti di intervento di individuati (Stazione unica appaltante, Servizi Associati Politiche Europee e Servizi di Innovazione), il supporto agli enti nell'adozione dei necessari piani di riassetto organizzativo e azioni di diffusione e trasferimento dei modelli.

Le attività previste nell'ambito del progetto “Province & Comuni” sono condivise da tutti i soggetti Istituzionali interessati, in particolare ANCI e Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per la Funzione Pubblica e Dipartimento per gli Affari regionali.

articoli correlati

luglio 2, 2020
Nell’ambito dell’iniziativa progettuale “Interventi volti a favorire il rafforzamento della capacità amministrativa delle Amministrazioni regionali e la partecipazione civica attraverso il potenziamento, la valorizzazione...
giugno 26, 2020
Obiettivi, stato dell’arte, risultati raggiunti e attesi. Il Programma “Protezione civile: verso una governance più forte per la riduzione del rischio” sarà al centro...
giugno 24, 2020
Sarà interamente online la prossima edizione di Forum PA in programma dal 6 all’11 luglio all’indirizzo https://forumpa2020.eventifpa.it/it/ Sei giorni di trasmissioni online: dirette streaming,...
giugno 19, 2020
18 giugno 2020 – rainews.it Sul canale RaiPlay disponibile online un servizio di approfondimento che RaiNews24 ha dedicato lo scorso 18 giugno al progetto...
giugno 19, 2020
18 giugno 2020 – ilmessaggero.it Terremoto, i big data contro il rischio sismico per i Comuniitaliani. I Comuni italiani, dunque, hanno a disposizione un nuovo...
giugno 17, 2020
È ora a disposizione dei comuni italiani un nuovo strumento estremamente potente che li metterà in condizioni di accedere alle tecnologie più sofisticate per...
aprile 29, 2020
Pubblicati nel sito dell’Autorità Nazionale Anticorruzione due avvisi di selezione, mediante procedura comparativa, relativi al progetto PON-FESR “Misurazione del rischio di corruzione a livello...
aprile 21, 2020
L’efficienza energetica ha un ruolo strategico in tutti i settori, per la tutela dell’ambiente, la sicurezza energetica e la riduzione della spesa. La riqualificazione...
febbraio 13, 2020
Il prossimo appuntamento del Laboratorio Nazionale sulle Politiche di Ricerca e Innovazione si terrà il 19 febbraio nella sede dell’Agenzia in Via Sicilia 162/C...
gennaio 21, 2020
L’Autorità Nazionale Anticorruzione, amministrazione beneficiaria del progetto #pongov Misurazione del rischio di corruzione a livello territoriale e promozione della trasparenza, ha pubblicato un Avviso...
X