Rafforzamento della capacità di gestione per facilitare l’avvio e l’attuazione del Programma Nazionale Equità nella Salute

Rafforzamento della capacità di gestione per facilitare l'avvio e l'attuazione del Programma Nazionale Equità nella Salute
Ministero della Salute

Obiettivo del progetto è il rafforzamento della capacità dell’Autorità di Gestione del Programma Nazionale Equità nella Salute 2021-2027 tramite l’acquisizione di supporto tecnico e di strumenti attuativi volti a favorire il rapido avvio degli interventi previsti dal PN e una efficace gestione e monitoraggio degli stessi.

Il PN rappresenta il primo Programma Nazionale gestito dal Ministero della Salute in qualità di Autorità di Gestione che conseguentemente ha la necessità di costituire una adeguata struttura organizzativa dotata di competenze specialistiche, sviluppare un efficace sistema di gestione e controllo che consenta l’efficace e tempestiva attuazione degli interventi nonché gestire un modello di governance multilivello fornendo indicazioni coordinate agli attori coinvolti ai diversi livelli.

Il progetto prevede:

Una prima fase di diagnosi volta a identificare il fabbisogno strutturale e organizzativo (organizzazione, strumenti, procedure, tempistiche e relazioni) per il miglioramento delle condizioni attuative tali da garantire l’efficace e tempestiva realizzazione degli interventi

Una successiva fase di implementazione delle azioni di rafforzamento che prevede l’acquisizione del supporto tecnico operativo e la messa a punto degli strumenti attuativi, inclusi specifici strumenti di supporto ai beneficiari del PN e di semplificazione delle attività connesse alla rendicontazione.

I risultati attesi dal progetto consistono nella realizzazione di:

Una struttura organizzativa adeguata e capace di avviare, gestire e garantire l’efficace attuazione del PN

Un sistema di gestione e controllo adeguato (disegno e implementazione dei processi chiave, sorveglianza, selezione, attuazione, rendicontazione)

Un sistema di comunicazione e monitoraggio dell’intero processo di attuazione per migliorare la sinergia tra gli interventi regionali e nazionali finanziati da altri fondi europei, evitando ogni possibile sovrapposizione

La semplificazione delle attività connesse alla rendicontazione a beneficio di tutti i soggetti coinvolti.

Condividi articolo sui social: