Metodi e strumenti valutativi per il mainstreaming di genere

Metodi e strumenti valutativi per il mainstreaming di genere
Dipartimento per le Pari Opportunità

La programmazione 2014-2020 tratta il tema delle pari opportunità quale principio trasversale nelle programmazioni strategiche e nell’attuazione sia a livello centrale che regionale, elemento che rende necessario dotarsi di strumenti di lettura e interpretazione degli effetti prodotti dagli interventi in chiave di genere.

Con queste premesse il progetto si rafforzare le capacità istituzionali e di integrare efficacemente il principio di pari opportunità nella programmazione e attuazione degli interventi promuovendo un sistema di valutazione orientato al genere, sia attraverso lo sviluppo di metodologie e strumenti innovativi di valutazione che attraverso valutazioni tematiche.

Nello specifico, l'intervento si concentrerà sullo sviluppo di approcci metodologici da applicare, oltre che agli ambiti con tradizionale impatto in termini di pari opportunità (ad esempio quello dell'occupazione), su alcuni ambiti settoriali delle policy attuate con il FESR: imprenditorialità, sviluppo urbano e mobilità, infrastrutturazione sociale, innovazione e nuove tecnologie.
Per tali ambiti, prioritari nella strategia complessiva della programmazione 2014-2020, il concetto di genere è rilevante come criterio di valutazione e di indirizzo delle policy stesse, sotto il profilo dell'uguaglianza e delle pari opportunità di genere, oltre che delle ricadute sulla società nel complesso.

Previste tre linee di intervento:

  • Promuovere e diffondere metodologie e strumenti innovativi per la valutazione in ottica di genere
  • Rafforzare il sistema di governance della valutazione in ottica di genere
  • Sperimentare azioni valutative in ottica di genere

Il progetto è finanziato nel quadro dell'azione 3.1.2 del PON Governance rappresentando un intervento a supporto della costruzione della capacità di valutazione, attraverso attività di indirizzo e guida sui processi di valutazione ex ante, in itinere ed ex post; sperimentazioni operative; diffusione della cultura della valutazione e disseminazione dei risultati, anche attraverso l'utilizzo del sito www.pariopportunita.gov.it

***

Contatti
Presidenza del Consiglio dei Ministri
Dipartimento per le Pari Opportunità - Ufficio per gli interventi in materia di parità e pari opportunità
06 67792491 - segreteria.interventipariop@governo.it

articoli correlati

ottobre 15, 2018
Prosegue con quattro nuovi appuntamenti il tour del progetto SISPRINT, l’iniziativa itinerante per presentare i risultati dei 21 Report regionali  su economia, imprese e...
ottobre 15, 2018
11 ottobre 2018 – ANSA (ANSA) – TRENTO, 11 OTT – In provincia di Trento, il Pil pro capite è superiore alla media nazionale...
ottobre 12, 2018
12 ottobre 2018 – ABRUZZOLIVE Federico Falcone L’Aquila. Farà tappa lunedì a L’Aquila presso la sede dell’ente camerale #SISPRINT IN TOUR l’iniziativa itinerante, rientrante...
ottobre 11, 2018
(ANSA) – ROMA, 10 OTT – Se la Lombardia è la regione con la quota più elevata di imprese a partecipazione estera, il Friuli...
ottobre 11, 2018
11 ottobre 2018 – Quotidiano di Sicilia Rosario Battiato PALERMO – La Regione prova a mettere ordine nella governance del servizio idrico e di gestione...
ottobre 11, 2018
9 ottobre 2018 – La voce di Genova Il Comune di Genova è capofila del progetto SIBIT (Standard Italiano Bigliettazione Trasporti) finanziato dal Programma Operativo...
ottobre 10, 2018
L’incontro di oggi è finalizzato a condividere e a discutere alcuni aspetti salienti della proposta di Regolamenti 2021-2027 sulla politica di coesione. In particolare...
ottobre 9, 2018
Se la Lombardia è la regione con la quota più elevata di imprese a partecipazione estera, il Friuli Venezia Giulia spicca per propensione alle...
ottobre 9, 2018
Nel quadro dell’edizione 2018 della European Week of Regions and Cities, la Settimana europea delle regioni e delle città che si è aperta ieri a...
ottobre 4, 2018
Dal VI Rapporto di monitoraggio sui Piani di Rafforzamento Amministrativo della I fase (2015-2017) emerge un quadro complessivamente positivo. Più dell’80% degli interventi pianificati...