Rafforzamento Amministrativo OI Città Metropolitane

Rafforzamento Amministrativo OI Città Metropolitane
Organismi Intermedi PON Città Metropolitane 2014-2020

L’iniziativa - di sistema - ha l’obiettivo complessivo di realizzare interventi di miglioramento della govemance multilivello e di accrescere la capacità amministrativa dei 14 Organismi Intermedi del PON Città Metropolitane 2014-2020, con particolare riferimento al soddisfacimento dei fabbisogni settoriali emergenti dai Piani di Rafforzamento Amministrativo.

Tutti i 14 interventi saranno finalizzati a rendere più efficienti le procedure e accrescere la cultura manageriale nella gestione dei servizi, al fine di produrre un miglioramento stabile e strutturale all'interno delle pubbliche amministrazioni. Oltre a garantire il miglioramento nella gestione dei fondi strutturali, gli interventi dovranno incidere trasversalmente sulle strutture coinvolte mirando a rafforzare le capacità amministrative complessive nelle politiche di investimento pubblico.

Con una dotazione massima di 600.000,00 euro per ciascun Organismo Intermedio, gli interventi finanziati saranno inclusi in uno o più dei seguenti ambiti:

Semplificazione procedurale, standardizzazione e informatizzazione dei bandi, atti e modulistica.

Aumento dell'efficienza nelle diverse fasi di implementazione degli investimenti materiali e immateriali (es. organizzazione delle centrali di committenza unica, miglioramento dei sistemi di gestione degli appalti pubblici, potenziamento delle capacità di progettazione).

Rafforzamento in materia di controlli anche contabili (es. dematerializzazione della documentazione a supporto, semplificazione delle procedure di controllo)

Miglioramento dei processi di spesa e pagamento e, più in generale, della gestione finanziaria (es. implementazione di un sistema di pagamenti elettronici, semplificazione e informatizzazione delle procedure di richiesta dei pagamenti)

Ottimizzazione e riorganizzazione dei sistemi informativi gestionali.

Rafforzamento del partenariato con le parti economiche e sociali e/o istituzionali, anche attraverso nuove pratiche di governance multilivello e/o cooperazione orizzontale.

articoli correlati

aprile 15, 2019
15 aprile 2019 – Battipaglia News Mario Bove Gli studenti del Liceo Statale Medi di Battipaglia, nuovamente protagonisti di un laboratorio di cittadinanza attiva insieme al...
aprile 15, 2019
14 aprile 2019 – Agrigento Oggi Selene Bonsignore Il Team Watershed dell’ I.I.S. “G.B.Odierna” di Palma di Montechiaro, che partecipa al progetto nazionale a...
aprile 12, 2019
12 aprile 2019. Con la pubblicazione dei report dedicati alle regioni e alle province autonome del Nord-Est, ReOPEN SPL completa la visione degli assetti...
aprile 10, 2019
9 aprile 2019 – Invitalia Notizie e Comunicati stampa Rafforzare e innovare la Pubblica Amministrazione con il contributo dell’Unione europea. E’ questo uno degli...
aprile 10, 2019
9 aprile 2019 – CN24 Cosenza – Attualità «La logica che anima Sisprint si avvicina a quella che contraddistingue #OpenCameraCosenza, la nostra svolta culturale e organizzativa. Una filosofia...
aprile 9, 2019
8 aprile 2019 – RovigoOggi.it VENEZIA – Presentata oggi la nuova piattaforma digitale a disposizione delle amministrazioni locali per navigare i dati ed effettuare analisi...
aprile 9, 2019
Nel quadro del progetto #pongov Mettiamoci in RIGA- Rafforzamento Integrato Governance Ambientale, il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ha indetto...
aprile 8, 2019
Il Cruscotto informativo per l’analisi e il monitoraggio delle dinamiche economiche territoriali, sviluppato da Unioncamere e Agenzia per la Coesione Territoriale con il contributo...
aprile 4, 2019
2 aprile 2019 – Nuova Irpinia Redazione Il Contratto di Fiume dell’Alto Ofanto è stato selezionato come Caso Studio per essere presentato nell’ambito della...
aprile 1, 2019
1 aprile 2019 – Camera Commercio Genova Novità Domani, 2 aprile, alle ore 15 nel Salone del Bergamasco della Camera di Commercio di Genova...