CReIAMO PA – Competenze e reti per l’integrazione ambientale e per il miglioramento delle organizzazioni della PA

CReIAMO PA - Competenze e reti per l’integrazione ambientale e per il miglioramento delle organizzazioni della PA
Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare - con il supporto del PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020 – ha avviato due progetti integrati e fortemente complementari a valere rispettivamente sull’Asse 1 (Fse) e 3 (Fesr) del Programma: “CReIAMO PA - Competenze e Reti per l’Integrazione Ambientale e per il Miglioramento delle Organizzazioni della PA” e “Mettiamoci in RIGA - Rafforzamento Integrato Governance Ambientale” con risorse disponibili complessive di oltre 75 milioni di euro finalizzati all’attuazione di una strategia complessiva di rafforzamento della capacità amministrativa, dellefficienza della PA e della governance multilivello.

Tale strategia ha l’obiettivo di affrontare, unitariamente e in modo complementare, alcuni elementi di criticità relativi all’attuazione delle policies ambientali tra cui la sovrapposizione di adempimenti imposti dai diversi livelli di governo; l’insufficiente controllo sui costi degli stessi adempimenti a carico di imprese e cittadini e sui tempi effettivi di conclusione dei procedimenti; l’eccesiva diversificazione delle procedure registrata tra amministrazioni regionali e tra amministrazioni locali ricadenti nelle stesse Regioni; la difficoltà di gestire procedure complesse, in particolare di quelle che richiedono l’acquisizione di atti da parte di un elevato numero di amministrazioni per l’avvio delle attività di impresa; ritardi nell’attuazione di adempimenti normativi, con riferimento sia a direttive comunitarie che a norme o provvedimenti nazionali di settore; deficit di comunicazione, interazione e cooperazione tra strutture; insufficiente integrazione tra programmazione, pianificazione e domanda privata.

In particolare a “CReIAMO PA” – progetto a regia del Dipartimento della Funzione Pubblica con risorse pari a 40 milioni di euro nel periodo 2017-2023 – è affidato il compito di diffondere nella Pubblica Amministrazione una cultura orientata alla sostenibilità ambientale in tutte le fasi dell’azione amministrativa: programmazione/pianificazione, attuazione, gestione, verifica/controllo degli interventi. Un’azione di rafforzamento della capacità amministrativa attraverso interventi di formazione e affiancamento su specifici temi ambientali che incidono trasversalmente sull’attuazione e gestione delle politiche pubbliche toccando tutte le dimensioni dello sviluppo sostenibile, con l’obiettivo di sostenere un modello di crescita volto al miglioramento del benessere dell’uomo e dei livelli di equità sociale e capace di ridurre i rischi ambientali e i limiti ecologici legati allo sfruttamento delle risorse.

Tra le attività previste interventi volti all’integrazione dei requisiti ambientali nei processi di acquisto delle PA; alla diffusione di conoscenze e capacità amministrative e tecniche relative all’uso efficiente e sostenibile delle risorse, alla gestione dei rifiuti, al contenimento delle emissioni, all’adattamento ai cambiamenti climatici, alla gestione delle risorse idriche, alla mobilità sostenibile; all’integrazione degli obiettivi di sostenibilità ambientale nell’azione amministrativa a tutti i livelli di governo. Il progetto prevede inoltre azioni per assicurare una corretta applicazione a livello nazionale dei processi relativi alla valutazione ambientale strategica e alla valutazione di incidenza ambientale.

Contatti
Pagina dedicata al progetto sul sito del MATTM
Direzione generale per lo sviluppo sostenibile, per il danno ambientale e per i rapporti con l’Unione europea e gli organismi internazionali
Divisione II – Politiche di coesione e strumenti finanziari comunitari
0657228184 - Creiamopa-FSE@minambiente.it

***
Vai alla sezione dedicata al progetto sul sito del Dipartimento della funzione pubblica

Vai alla sezione dedicata al progetto sul sito OT11 OT2

articoli correlati
ottobre 4, 2018
1 ottobre – Enti Locali online Redazione Le sfide dell’attuale contesto della domanda pubblica...
settembre 13, 2018
Sono disponibili le FAQ aggiornate al 12 settembre 2018 in risposta ai quesiti pervenuti...
settembre 13, 2018
12 settembre 2018 – minambiente.it Roma. Il sistema informativo “MonitorPiani”, elaborato dalla Direzione generale...
settembre 12, 2018
10 settembre 2018 – Cityrumors Redazione Pescara. Ha preso il via quest’oggi la rassegna...
settembre 11, 2018
In relazione all’Avviso pubblico per la realizzazione dell’intervento “ANPR – Supporto ai Comuni per...
settembre 11, 2018
9 settembre 2018 – Abruzzonews Redazione PESCARA – L’assessore all’Ambiente Simona Di Carlo e l’assessore...
agosto 10, 2018
9 agosto 2018 – Regioni.it Comunicato stampa Giunta regionale Toscana Chiara Bini FIRENZE –...
agosto 8, 2018
8 agosto 2018 – NewTuscia.it VETRALLA –  Primo comune del Viterbese e settimo della...
luglio 23, 2018
20 luglio 2018 – AgendaDigitale.eu Patrizia Saggini – avvocato, componente del gruppo di Comuni sperimentatori...
luglio 23, 2018
20 luglio 2018 – Il Portico news Redazione Anche l’Amministrazione comunale di Cava de’...