Ufficio di prossimità – Regione Sardegna

Ufficio di prossimità - Regione Sardegna
Regione Sardegna

Il progetto si inserisce all'interno del Progetto complesso “Uffici di Prossimità” promosso dal Ministero della Giustizia ed è coerente con le finalità portate avanti dalla Regione Sardegna per una giustizia più vicina ai cittadini. In particolare il progetto si propone di:

- creare una nuova prospettiva verso la Giustizia di prossimità che preveda la presenza sul territorio di nuovi punti di contatto e accessi al sistema Giustizia specialmente nei territori interessati dalla revisione delle circoscrizioni giudiziarie e nell'ambito della Volontaria Giurisdizione;

- promuovere un «servizio-Giustizia» più vicino al cittadino e alle “fasce deboli” attraverso la creazione di Uffici di Prossimità in collaborazione tra i Tribunali e gli Enti Locali anche grazie a sistemi informatici in grado di trasmettere i ricorsi e le istanze dagli Uffici di Prossimità ai tribunali attraverso l’utilizzo del PCT anche nelle sue forme più evolute;

- promuovere un "servizio - Giustizia" al cittadino più efficiente, che attraverso il decentramento degli Uffici possa contribuire a ridurre il sovraccarico nelle sedi dei tribunali ordinari;

- offrire centri di orientamento e informazione diffusi sul territorio.

La strategia di intervento con il coordinamento della Regione Sardegna si basa su azioni di governance verticale e orizzontale, volte al coinvolgimento degli attori coinvolti e la condivisione, in maniera trasparente, delle scelte, degli strumenti e politiche attuate al fine di sviluppare servizi su tutto il territorio con prestazioni omogenee per i cittadini relativamente agli istituti di protezione giuridica. È volta a far emergere le necessità territoriali in merito a quelle aree maggiormente fragili, distanti o isolate fisicamente per diminuire gli spostamenti e implementare punti di accesso unici che offrono servizi integrati e facilmente fruibili.

Sono previste le attività di coordinamento relative all'attivazione da parte degli Enti Locali di Uffici di prossimità sul territorio regionale e al loro funzionamento, che includono l'allestimento dei locali, la formazione del personale addetto agli Uffici, l'adeguamento di sistemi informatici dedicati e la digitalizzazione dei fascicoli aperti in ambito sociale della Volontaria Giurisdizione.

Data la natura di azione di sistema, il progetto prevede anche il recepimento dei modelli sperimentati nella fase pilota del progetto complesso dalle Regioni Liguria (modellizzazione strumenti informatici), Piemonte (modellizzazione organizzazione) e Toscana (modellizzazione comunicazione).

Progetto Complesso Uffici di Prossimità

articoli correlati
dicembre 1, 2020
Si terrà venerdì 4 dicembre 2020 il 6° Comitato di Sorveglianza del PON Governance...
dicembre 1, 2020
Quali sono le competenze di un buon social media manager? Questo webinar esamina alcuni...
novembre 18, 2020
Un vero e proprio training course esperienziale volto a trasferire strumenti e competenze nelle amministrazioni e...
novembre 13, 2020
Instagram, piattaforma social in continua crescita, rappresenta un’opportunità di comunicazione anche per la Pubblica...
novembre 12, 2020
Tre laboratori per condividere i risultati e le buone pratiche in materia di miglioramento...
novembre 10, 2020
“Le politiche pubbliche ordinarie e aggiuntive hanno la possibilità di guidare e non inseguire...
novembre 5, 2020
Twitter strumento per fare comunicazione o informazione? Importante avere competenze teoriche e pratiche sull’utilizzo...
novembre 2, 2020
Il webinar si occuperà di fornire le nozioni di base per utilizzare Facebook come...