Evoluzione dei sistemi connessi alla contabilità pubblica

Evoluzione dei sistemi connessi alla contabilità pubblica
Ministero dell’Economia e delle Finanze - Ragioneria Generale dello Stato - Ispettorato Generale per l’Informatizzazione della Contabilità di Stato

Nell’ambito del processo di riforma della contabilità pubblica avviato dalla legge 31 dicembre 2009 n. 196, l’iniziativa ha l’obiettivo complessivo di rendere i bilanci di tutte le pubbliche amministrazioni più trasparenti, omogenei, confrontabili e aggregabili e di rafforzare il coordinamento della finanza pubblica. Il progetto è volto all’adeguamento dei sistemi informativi gestionali e conoscitivi, adottando le migliori tecnologie disponibili e migliorando la qualità dell’informazione e dei processi connessi alla tenuta della contabilità dello Stato e alla gestione e monitoraggio dei flussi finanziari legati agli investimenti pubblici.

L’iniziativa intende produrre un cambiamento strutturale e permanente delle modalità di operare di tutta la PA nel settore della contabilità, rendendo interoperabili i sistemi centrali e locali. Il progetto risponde alla strategia di rafforzamento della capacità amministrativa e della governance multilivello prevista dall’OT 11, producendo un impatto positivo anche sulla gestione degli interventi finanziati dai fondi SIE.

Nello specifico le attività prevedono l’adeguamento dei sistemi informativi gestionali e conoscitivi della Ragioneria Generale dello Stato; l’efficientamento dei processi di tenuta e gestione delle scritture contabili, nonché di elaborazione e trasmissione dei dati di contabilità e finanza pubblica agli organismi nazionali e comunitari attraverso il potenziamento dell’automazione; il potenziamento dei processi di dematerializzazione e digitalizzazione dei documenti di bilancio e della documentazione connessa alla gestione e alla tenuta delle scritture contabili; il potenziamento della trasparenza e della tracciatura dei processi e delle informazioni; l’adozione di un nuovo piano dei conti integrato attraverso la ristrutturazione di tutti i sistemi informativi della Ragioneria Generale dello Stato e dei sistemi informativi che supportano le operazioni di gestione delle risorse patrimoniali dello Stato.

Il progetto risponde pertanto all’esigenza di un monitoraggio e controllo continuo dei conti pubblici, rendendo disponibili dati costanti, attendibili, sicuri e fruibili, accessibili sia ad amministrazioni pubbliche nazionali e comunitarie, sia ai cittadini.

articoli correlati

febbraio 13, 2020
Il prossimo appuntamento del Laboratorio Nazionale sulle Politiche di Ricerca e Innovazione si terrà il 19 febbraio nella sede dell’Agenzia in Via Sicilia 162/C...
gennaio 21, 2020
L’Autorità Nazionale Anticorruzione, amministrazione beneficiaria del progetto #pongov Misurazione del rischio di corruzione a livello territoriale e promozione della trasparenza, ha pubblicato un Avviso...
gennaio 14, 2020
Come per la maggior parte dei Programmi Operativi italiani, il 2019 è stato l’anno del secondo target finanziario n+3 per il PON Governance e...
gennaio 7, 2020
L’ENEA ha promosso, proposto e avviato un cambiamento nelle modalità di gestione delle infrastrutture particolarmente strategiche all’innovazione dei contesti urbani e territoriali partendo dal...
dicembre 16, 2019
Si svolge oggi, lunedì 16 dicembre, a Zagabria, l’evento di inaugurazione del progetto pilota At the School of OpenCohesion in Croazia, alla presenza del Ministro per lo Sviluppo...
dicembre 16, 2019
Nei giorni 4 e 5 dicembre, nell’ambito del progetto #PONGOV ES-PA, sono stati organizzati due workshop, rispettivamente a Sanza (SA) e a Marsico Nuovo...
dicembre 12, 2019
A Roma il 16 dicembre 2019, presso il “Talent Garden” in via Ostiense 92, a partire dalle ore 14.15, si svolge il final meeting della seconda...
dicembre 12, 2019
Con la pubblicazione delle schede di Monitor-rifiuti aggiornate al 2019 si completa Monitor-SPL, la porta di accesso alle banche dati del progetto #pongov ReOPEN SPL con...
dicembre 6, 2019
5 dicembre 2019 – t24 de Il Sole 24 Ore «I nostri territori hanno bisogno di confrontarsi con il contesto economico europeo: se la...
dicembre 5, 2019
(ANSA) – FIRENZE, 4 DIC – “I nostri territori hanno bisogno di confrontarsi con il contesto economico europeo: se la Toscana ha ottime performance...
X