SISPRINT
Unioncamere

Il progetto si propone di rafforzare la capacità delle Amministrazioni titolari della programmazione di dare risposta alle esigenze puntuali delle imprese e dei territori, rendendo disponibile una strumentazione in grado di qualificare la progettualità per lo sviluppo e sostenere la competitività. Questa strumentazione valorizzerà il patrimonio di dati del Registro delle imprese delle Camere di commercio e di altre fonti camerali, integrandolo con fonti statistiche e le informazioni di cui dispone l’Agenzia per la Coesione territoriale.

Il progetto prevede anche lo sviluppo di modalità interattive di consultazione dei dati per ambiti di policy specifici, che guideranno i decisori a utilizzare efficacemente i dati disponibili. Gli strumenti messi in campo saranno inoltre utili a rafforzare la capacità di identificazione, lettura e interpretazione dei dati da parte dei soggetti attuatori degli interventi.

Contestualmente, l’attivazione nei territori di una rete fisica e virtuale, attraverso 20 Camere di commercio, consentirà di monitorare costantemente le esigenze delle imprese per rendere l’offerta di strumenti da parte delle PA sempre più coerente e capillarmente comunicata e diffusa.

L’iniziativa avviata si pone nell’ambito di un processo di rafforzamento della governance multilivello al fine di facilitare l’interazione e la messa a sistema del patrimonio informativo comune per favorire il pieno conseguimento degli obiettivi sottesi all’attuazione delle politiche di sviluppo, nonché quale utile strumento conoscitivo per l’attuazione dei programmi di investimento pubblico a partire dai Programmi Operativi.

Un progetto dunque per valorizzare, integrare e analizzare dati a supporto delle politiche di sviluppo; ascoltare le esigenze delle imprese e orientare le risposte delle PA; supportare una progettualità qualificata.