Statistiche ambientali per le politiche di coesione 2014-2020

Statistiche ambientali per le politiche di coesione 2014-2020
Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale – ISPRA

L’Accordo di Partenariato 2014-2020 introduce numerosi nuovi indicatori di risultato su diversi ambiti di politica ambientale (rischio di frane e alluvioni, qualità dei corpi idrici, qualità dell’aria, tutela della biodiversità) impegnandosi a garantirne l’aggiornamento e la disponibilità sistematica a livello regionale. Disporre di informazioni statistiche di dettaglio rappresenta infatti un requisito indispensabile per migliorare l’efficacia e la qualità dell’azione pubblica, monitorarne le evoluzioni nel tempo e valutarne gli effetti.

Per rispondere a tali obiettivi occorre rafforzare la conoscenza dei territori e, a tal fine, ISPRA ha proposto, in collaborazione con il Nucleo di valutazione e analisi per la programmazione - NUVAP del Dipartimento per le Politiche di Coesione e l’Agenzia per la Coesione Territoriale, il progetto Statistiche ambientali per le politiche di coesione 2014-2020.

L’iniziativa ha l’obiettivo di ampliare il set di indicatori territoriali oggi rilasciati dalla statistica pubblica in materia ambientale, allineare temporalmente la disponibilità di dati e indicatori alle esigenze informative di programmatori e attuatori delle politiche pubbliche nazionali e locali e di migliorare la granularità territoriale degli indicatori ambientali.

Il progetto, i cui contenuti scientifici e operativi sono stati definiti in cooperazione con l’Agenzia per la coesione territoriale e il Nucleo di valutazione e analisi per la programmazione del Dipartimento per le Politiche di Coesione, è strutturato in 4 linee di attività finalizzate a migliorare e aumentare l’offerta di statistiche ambientali. In particolare 3 sono relative al popolamento degli indicatori e una trasversale per la disseminazione dei risultati:

Aggiornamento di dati e indicatori dell’Accordo di Partenariato 2014-2020 a livello regionale e sub regionale

Definizione, quantificazione e pubblicazione di nuovi indicatori, anche in collegamento a statistiche internazionali e/o a supporto di quelli scelti per l’Accordo di Partenariato 2014-2020

Definizione, quantificazione di indicatori a scala comunale o sub-comunale per successive rielaborazioni secondo partizioni funzionali di territorio  (es. PON Città Metropolitane, Strategia Nazionale per le Aree Interne)

Disseminazione dei risultati e partecipazione al dibattito nazionale e internazionale.

Dati, metadati e indicatori, riferiti principalmente a inquinamento atmosferico, qualità dell’aria e dell’acqua, protezione delle coste, consumo di suolo e frammentazione del territorio, gestione dei siti contaminati, biodiversità, qualità dei servizi di gestione dei rifiuti urbani e impatti dei settori produttivi sull'ambiente saranno pubblicati attraverso i canali di comunicazione dell’ISPRA e in particolare sarà destinata questa specifica sezione per il Progetto nella pagina dedicata all’Annuario dei dati Ambientali  che conterrà file in formato open che verranno pubblicati anche nella Banca dati indicatori territoriali per le politiche di sviluppo gestita da ISTAT, a cui sono affidate le attività del progetto #pongov Informazione statistica territoriale e settoriale per le politiche di coesione 2014-2020, speculare e al tempo stesso complementare al progetto ISPRA.

***

Vai alla pagina dedicata al progetto sul sito di ISPRA

Per informazioni:

mariaconcetta.giunta@isprambiente.it Coordinatore/Responsabile tecnico del Progetto

giovanni.finocchiaro@isprambiente.it Coordinatore/Referente operativo del Progetto

articoli correlati

ottobre 15, 2018
Prosegue con quattro nuovi appuntamenti il tour del progetto SISPRINT, l’iniziativa itinerante per presentare i risultati dei 21 Report regionali  su economia, imprese e...
ottobre 15, 2018
11 ottobre 2018 – ANSA (ANSA) – TRENTO, 11 OTT – In provincia di Trento, il Pil pro capite è superiore alla media nazionale...
ottobre 12, 2018
12 ottobre 2018 – ABRUZZOLIVE Federico Falcone L’Aquila. Farà tappa lunedì a L’Aquila presso la sede dell’ente camerale #SISPRINT IN TOUR l’iniziativa itinerante, rientrante...
ottobre 11, 2018
(ANSA) – ROMA, 10 OTT – Se la Lombardia è la regione con la quota più elevata di imprese a partecipazione estera, il Friuli...
ottobre 11, 2018
11 ottobre 2018 – Quotidiano di Sicilia Rosario Battiato PALERMO – La Regione prova a mettere ordine nella governance del servizio idrico e di gestione...
ottobre 11, 2018
9 ottobre 2018 – La voce di Genova Il Comune di Genova è capofila del progetto SIBIT (Standard Italiano Bigliettazione Trasporti) finanziato dal Programma Operativo...
ottobre 10, 2018
L’incontro di oggi è finalizzato a condividere e a discutere alcuni aspetti salienti della proposta di Regolamenti 2021-2027 sulla politica di coesione. In particolare...
ottobre 9, 2018
Se la Lombardia è la regione con la quota più elevata di imprese a partecipazione estera, il Friuli Venezia Giulia spicca per propensione alle...
ottobre 9, 2018
Nel quadro dell’edizione 2018 della European Week of Regions and Cities, la Settimana europea delle regioni e delle città che si è aperta ieri a...
ottobre 4, 2018
Dal VI Rapporto di monitoraggio sui Piani di Rafforzamento Amministrativo della I fase (2015-2017) emerge un quadro complessivamente positivo. Più dell’80% degli interventi pianificati...