Strategia d’intervento

Per contribuire efficacemente al rafforzamento della Pubblica Amministrazione, il Programma investe contemporaneamente su due degli Obiettivi Tematici (OT) della programmazione 2014-2020:

OT 11 – Capacità istituzionale e PA efficiente, cofinanziato dal Fondo sociale europeo e dal Fondo europeo di sviluppo regionale

OT 2 – Tecnologie dell’informazione e della comunicazione, cofinanziato dal Fondo europeo di sviluppo regionale

Si tratta di una strategia di intervento complementare, in cui le misure di riforma della PA necessitano di soluzioni tecnologiche e infrastrutturali per essere pienamente efficaci e – allo stesso tempo – queste richiedono interventi relativi alle competenze, alla gestione del personale, ai modelli organizzativi e alle modalità con cui vengono offerti i servizi per poter produrre l’effetto di innovazione atteso.

In questo quadro le priorità del Programma sono riconducibili a due grandi ambiti d’intervento, i due “pilastri” della strategia, e si declinano operativamente in 4 Assi.

Il primo pilastro – rappresentato dagli Assi 1 e 2 – riguarda la modernizzazione del sistema amministrativo nazionale e comprende azioni relative al complesso degli aspetti che definiscono il concetto di capacità istituzionale e che incidono sulla qualità delle prestazioni della PA.

Il secondo pilastro – che coincide con l’Asse 3 – riguarda la capacità delle PA di essere efficienti ed efficaci nell’attuare le politiche di sviluppo e gli investimenti pubblici attraverso un migliore coordinamento tra tutti i livelli di governo coinvolti e forme di cooperazione istituzionale.

Il quarto e ultimo Asse del Programma è relativo ad azioni di Assistenza Tecnica.