ARCADIA – Approccio ciclo di vita nei contratti pubblici e banca dati italiana LCA per l’uso efficiente delle risorse

ARCADIA - Approccio ciclo di vita nei contratti pubblici e banca dati italiana LCA per l’uso efficiente delle risorse
ENEA - Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile

L’analisi del ciclo di vita (Life Cycle Assessment - LCA) è un metodo che consente di quantificare emissioni e risorse consumate e i relativi impatti ambientali e sulla salute associati alla realizzazione di un qualsiasi prodotto o servizio. Nella Direttiva 2014/24/UE sugli appalti pubblici, l’analisi del ciclo di vita investe sia gli aspetti ambientali, nelle fasi di progettazione, definizione delle specifiche tecniche e dei criteri di aggiudicazione, sia gli aspetti economici, relativi ai costi del ciclo di vita nella quantificazione del rapporto qualità/prezzo.

L’Italia ha introdotto novità di rilievo per alcuni temi ambientali quali la prevenzione e gestione dei rifiuti, il green public procurement, l’economia circolare, l’impronta ambientale. All'interno della Legge 221/2015 è previsto l’obbligo per tutte le stazioni appaltanti di inserire nelle procedure di acquisto specifiche tecniche e condizioni di esecuzione contrattuali contenute nei criteri ambientali minimi adottati dal Ministero dell’Ambiente. Nel 2018 è stato adottato lo schema Made Green in Italy finalizzato a promuovere i prodotti ad elevata qualificazione ambientale. Questo quadro normativo cosi fiorente si applica in un contesto che spesso ha una conoscenza poco approfondita e poco diffusa del Life Cycle Assessment e anche quando questa conoscenza esiste può accadere di non avere aziende e fornitori sul territorio capaci di rispondere ai bandi.

Il progetto Arcadia - Approccio ciclo di vita nei contratti pubblici e banca dati italiana LCA per l’uso efficiente delle risorse, sviluppato e coordinato da ENEA, nasce all'interno del più ampio progetto Mettiamoci in RIGA – Rafforzamento Integrato Governance Ambientale, a titolarità del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, in sinergia con la Linea di intervento L4 “Diffusione e utilizzo del LCA (Life Cycle Assessment) per un uso efficiente delle risorse”.

Obiettivo principale di Arcadia consiste nel rafforzare le competenze delle Pubbliche Amministrazioni per integrare correttamente la metodologia LCA a livello economico e ambientale nella definizione di bandi per appalti pubblici volti alla realizzazione di infrastrutture e opere pubbliche e all'implementazione di acquisti verdi attraverso lo sviluppo di due azioni principali:

Diffusione di metodi e strumenti per l’applicazione dell'approccio di ciclo di vita nelle procedure afferenti ai contratti pubblici.

Un’analisi preliminare sullo stato di implementazione di approcci e metodologie per la valutazione degli aspetti ambientali, degli aspetti economici e dei costi esterni del ciclo di vita legate agli appalti pubblici e acquisti verdi (nazionali ed europei) in applicazione della Direttiva 2014/24/UE, recepita con D.Lgs. n. 50/2016. Saranno anche valutate le novità di rilievo introdotte in Italia su alcuni temi ambientali quali la prevenzione e la gestione dei rifiuti, il Green Public Procurement (GPP), l’obbligo di utilizzare i Criteri Ambientali Minimi (CAM) negli appalti pubblici, l’economia circolare, l’impronta ambientale, il Regolamento Made Green in Italy, schema nazionale volontario per la valutazione e la comunicazione dell’impronta ambientale dei prodotti;

Realizzazione della Banca Dati Italiana LCA

La realizzazione di una banca dati nazionale LCA per 15 filiere, che sia uno strumento per:

  1. facilitare la diffusione della metodologia LCA a livello nazionale e promuovere iniziative di mitigazione degli impatti avendo fra i destinatari pubblica amministrazione, imprese, ONG e università / ricerca;
  2. promuovere e sviluppare iniziative di sviluppo sostenibile ed economia circolare basate su approccio di ciclo di vita, che coinvolgano gli stakeholder del territorio;
  3. sostenere l'elaborazione e la regolamentazione delle politiche pubbliche;
  4. promuovere l’acquisizione di etichette ambientali come EPD (Environmental Product Declaration), PEF (Product Environmental Footprint), “Made Green in Italy” utilizzabili nell’ambito degli “appalti verdi” dai diversi operatori pubblici e soggetti privati.

 

***

Per informazioni: arcadia.project@enea.it

articoli correlati

novembre 30, 2020
Il Progetto ITALIAE, promosso dal Dipartimento Affari Regionali e Autonomie, nell’ambito del PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020, riunisce la Community delle Unioni, riavviando...
ottobre 27, 2020
L’Unione delle Province d’Italia ha pubblicato due Avvisi per la selezione di esperti tramite conferimento di incarico di consulenza professionale a P.IVA per lo svolgimento di...
ottobre 27, 2020
In programma mercoledì 28 e giovedì 29 ottobre i due webinar conclusivi sul progetto CID – SISTEM, volto alla promozione e alla gestione di...
ottobre 12, 2020
Pubblicato sul sito del progetto TOO(L)SMART il documento che presenta il Kit del Riuso, uno strumento completo per consentire a tutte le Pubbliche Amministrazioni...
ottobre 7, 2020
Disponibile online sul sito Developers.italia.it la prima versione del kit di riuso del progetto PayFlowPA – Piattaforma abilitante per il monitoraggio e la gestione...
ottobre 6, 2020
E-government interregionale, digitalizzazione dei processi amministrativi e diffusione di servizi innovativi nel campo del fleet management e della gestione di parchi naturali e aree...
settembre 30, 2020
La Relazione di Attuazione Annuale (RAA) 2019 del PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020 è stata accettata lo scorso 16 settembre dalla Commissione europea. Il documento contiene informazioni sull’attuazione...
settembre 24, 2020
In attuazione della direttiva europea n.2009/128/CE sull’utilizzo sostenibile dei pesticidi è stato adottato un Piano d’azione nazionale per l’uso sostenibile dei prodotti fitosanitari, con...
agosto 10, 2020
L’Unione delle Province d’Italia ha pubblicato un Avviso per la selezione di n. 2 esperti in materia di gestione tecnica e finanziaria di progetti finanziati...