Registro Nazionale degli Aiuti di Stato

Registro Nazionale degli Aiuti di Stato
Ministero dello Sviluppo Economico - DG per gli Incentivi alle Imprese

Il Registro Nazionale degli Aiuti di Stato (RNA) rappresenta un’importante azione di sistema che coinvolge tutti i soggetti gestori di aiuti di Stato in Italia, finalizzata a dotare il Paese di uno strumento atto a verificare che le agevolazioni pubbliche siano concesse nel rispetto dei limiti previsti dalla normativa comunitaria, ampliando e rafforzando gli obblighi di controllo, pubblicità e trasparenza.

La previsione di legge che introduce l’obbligo per le Amministrazioni competenti di registrare ogni singolo aiuto concesso nel Registro Nazionale degli Aiuti, pena l’inefficacia dell’aiuto medesimo e la sua eventuale restituzione, colloca il RNA nel ruolo di dispositivo principale per la raccolta delle informazioni e per i controlli in materia di aiuti di Stato, nonché di strumento funzionale all’assolvimento dei vigenti obblighi di trasparenza, al fine ultimo di supportare le amministrazioni nella corretta attuazione delle direttive europee in materia.

Il RNA è progettato per consentire ai soggetti gestori di effettuare i controlli amministrativi in fase di concessione degli aiuti, raccordando le proprie procedure amministrative e la propria strumentazione ai servizi telematici offerti dal Registro. Si colloca pertanto nel perimetro degli strumenti a supporto del miglioramento della governance multilivello e della capacità amministrativa e tecnica delle pubbliche amministrazioni nei programmi d'investimento pubblico.

Il RNA è realizzato come evoluzione della banca dati BDA istituita presso la Direzione Generale Incentivi alle Imprese (DGIAI) del Ministero dello Sviluppo Economico e costituisce uno strumento destinato a raccogliere tutte le informazioni sugli aiuti e a supportare i controlli propedeutici alla concessione e all’erogazione degli aiuti stessi, consentendo nel medio e lungo periodo un uso più efficiente e trasparente delle risorse finanziarie provenienti dalla Programmazione. La progettazione e la realizzazione di una prima versione prototipale del Registro è stata realizzata nel 2016 con risorse a valere sul Programma Azione Coesione Complementare al PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020.

La realizzazione del registro prevede la progettazione e la realizzazione dei servizi per gli enti gestori di agevolazioni pubbliche. È previsto inoltre l’accompagnamento e il sostegno alla capacity building delle amministrazioni e dei soggetti gestori delle agevolazioni attraverso diversi canali, online e upfront.

In particolare le attività progettuali, realizzate con il supporto dell’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d'impresa, soggetto attuatore per conto della Direzione Generale per gli Incentivi alle Imprese del Ministero dello Sviluppo Economico, Beneficiario del progetto, presso cui è istituito il Registro, comprendono:

- Azioni di capacity building e supporto agli utilizzatori del RNA nell’identificazione delle prassi attuative e interpretative in materia di aiuti di stato alle imprese con riferimento agli step procedurali nella fase di implementazione del Registro.

- Progettazione grafica, realizzazione e redazione del sito web del Registro, aperto al pubblico e completo dei dati relativi alla trasparenza sulle misure di aiuto e sugli aiuti individuali.

- Supporto ai gestori, sia attraverso l’esposizione delle funzionalità e delle utilità del Registro, sia nell’utilizzo dello strumento dalle fasi di accredito e nella registrazione delle misure e degli aiuti.

articoli correlati

giugno 18, 2018
Giornata di studio sull’utilizzo degli open data a sostegno dello sviluppo del territorio in programma giovedì 21 giugno alle 10:00 presso la Sala Petraglia...
giugno 18, 2018
14 giugno 2018 – ANSA COSENZA – Una Giornata di studio sull’utilizzo degli open data a sostegno dello sviluppo del territorio é in programma...
giugno 18, 2018
Consolidare la governance metropolitana con un obiettivo chiaro: definire una traiettoria condivisa per lo sviluppo economico locale. È questa la traduzione genovese degli obiettivi...
giugno 18, 2018
14 giugno 2018 – http://porfesr.regione.campania.it Come rendere sempre più consapevoli le collettività coinvolte in Progetti di Sviluppo, come favorire l’evoluzione del partenariato, la partecipazione...
giugno 14, 2018
14 giugno 2018 – Monithon Dall’ultimo post sui risultati del monitoraggio civico delle politiche pubbliche, la piattaforma Monithon.it si è arricchita di quasi 300 nuovi report...
giugno 11, 2018
Dopo l’appuntamento di Potenza prosegue con un nuovo evento territoriale, in programma il prossimo 14 giugno a Napoli, il percorso di comunicazione organizzato dall’Agenzia...
giugno 11, 2018
8 giugno 2018 – Castelvetranonews.it Al Comune di Campobello prende il via il progetto “Prodigio” per la diffusione di buone pratiche e la semplificazione...
giugno 11, 2018
Nuovo successo per il progetto OpenCUP, finanziato dal PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020 che nella cornice dello SMAU Bologna ha ricevuto il premio innovazione per aver costruito un portale...
giugno 6, 2018
L’Agenzia per la coesione territoriale partecipa all’edizione 2018 di Research to Business, in programma a Bologna presso Bolognafiere il 7 e l’8 giugno, che ospiterà più...
giugno 6, 2018
5 giugno 2018 – Italpress Un seminario dal titolo “Da Officina Mezzogiorno a Officina Coesione: Ruolo e importanza del Partenariato nella Gestione dei Por...