Ecco le 15 PA che grazie al #pongov sperimenteranno il lavoro agile

Pubblicato l’esito dell’Avviso pubblico di manifestazione di interesse

Si è concluso il percorso di selezione delle Pubbliche amministrazioni centrali, regionali e locali che, in risposta all’Avviso pubblicato dal Dipartimento per le pari opportunità lo scorso 11 aprile,  si sono candidate a sperimentare percorsi di lavoro agile, nel quadro delle attività del progetto #pongov Lavoro Agile per il futuro della PA.

Questo l’elenco delle 15 Amministrazioni pilota: Città Metropolitana di REGGIO CALABRIA; Comune di CAGLIARI; Comune di CATANIA; Comune di FIRENZE; Comune di MACERATA; Comune di MONZA; Comune di NAPOLI; Comune di REGGIO CALABRIA; ROMA CAPITALE; Consiglio Regione PUGLIA; Ministero del LAVORO; Provincia di PAVIA; Regione CAMPANIA; Regione LAZIO; Rete Comune di BOLOGNA – Regione EMILIA ROMAGNA

Il Dipartimento per le pari opportunità – Ufficio per gli interventi in materia di parità e pari opportunità, che coordinerà l’attività di accompagnamento alle sperimentazioni, ha inoltre pubblicato l’elenco di ulteriori 10 PA, centrali, locali e regionali, che hanno già avviato autonomamente percorsi di lavoro “agile” e a cui verrà garantito un supporto in relazione a specifiche fasi delle sperimentazioni.

Le 10 PA che beneficeranno di questo supporto sono: Consiglio di Stato; Comune di BARI; Ministero dell’ECONOMIA e delle FINANZE; Ministero dell’INTERNO; Ministero dello SVILUPPO ECONOMICO; Presidenza del Consiglio dei ministri (PCM); Rete di ANCI Piemonte, Comune TORINO, Città Metropolitana di Torino; Rete Comuni di BERGAMO, VAL BREMBILLA, BRESCIA, CREMONA; Rete Regione LOMBARDIA-Giunta Regionale, Consiglio Regionale, ARPA Lombardia, ARIFL Lombardia, ERSAF Lombardia, EUPOLIS Lombardia; Rete Comune di GENOVA, Città Metropolitana di Genova, ASL3 “Genovese”, CCIIA Genova, Università degli studi di Genova, ALI.SA Liguria.

Lavoro Agile per il futuro della PA è un progetto a regia del Dipartimento della Funzione Pubblica – Organismo Intermedio del PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020 – con beneficiario il Dipartimento per le pari opportunità. Il progetto è finanziato a valere sull’Asse 1 del Programma > Obiettivo Specifico 1.3 > Azione 1.3.5.

Per informazioni: lavoroagiledpo@governo.it