Lavoro Agile

Lavoro Agile
Dipartimento per le Pari Opportunità

Il progetto mira a realizzare un’azione di sistema sul tema della conciliazione vita-lavoro volta a incidere sulla capacità istituzionale dei diversi attori nazionali e, in particolare, delle pubbliche amministrazioni regionali e locali, contribuendo a sviluppare, sperimentare e diffondere nelle PA un nuovo modello di organizzazione del lavoro più flessibile e capace di rispondere alle esigenze di conciliazione tra lavoro e famiglia.

Un modello di “lavoro agile”, già adottato nel settore privato e recepito nei più recenti provvedimenti legislativi di riforma e innovazione della PA che prevedono interventi volti a favorire la conciliazione tra vita e lavoro nelle amministrazioni pubbliche, anche attraverso la sperimentazione di nuove modalità spazio-temporali di svolgimento della prestazione lavorativa.

Lavorare meglio, in modo più efficiente e funzionale, meno vincolati a luogo e orari. E in questo modo incidere sulla produttività guardando più ai risultati che agli adempimenti e migliorando l’offerta dei servizi resi ai cittadini.

Le attività del progetto prevedono un’analisi delle esperienze più significative in tema di lavoro agile realizzate, a livello pubblico e privato, sia in ambito nazionale che internazionale; l’individuazione di percorsi operativi di lavoro flessibile e la realizzazione di progetti pilota per la sperimentazione nella PA di forme agili di organizzazione del lavoro nello spazio e nel tempo; la definizione di manuali e documenti; l’attivazione di una rete a supporto dell’azione di sistema e attività di informazione e comunicazione.

Normativa e informazioni sul tema, documentazione sul progetto, materiali di approfondimento, prodotti di comunicazione sono online su http://www.amministrazioneagile.it/

***

Vai alla sezione dedicata al progetto sul sito del Dipartimento della funzione pubblica

Vai alla sezione dedicata al progetto sul sito OT11 OT2

Per informazioni: segreteria.interventipariop@governo.itlavoroagiledpo@governo.it

Perché il lavoro agile serve alla PA: “Ecco i risultati della prima fase di sperimentazione. Intervista a Monica Parrella in occasione del Tavolo di lavoro sullo smart working organizzato il 10 luglio 2018 da FPA

articoli correlati
luglio 12, 2019
Sono 18 le amministrazioni pubbliche ammesse a partecipare al progetto RiformAttiva, dopo la riapertura dei termini che...
giugno 25, 2019
L’attuazione del Programma Operativo al centro del Comitato di Sorveglianza 2019, il quinto dall’avvio del...
maggio 20, 2019
Il progetto Competenze digitali per la PA, promosso dal Dipartimento della Funzione Pubblica – Ufficio per l’innovazione e...
maggio 7, 2019
7 maggio 2019 – AgendaDigitale.eu Adriana Agrimi – Dirigente Area Trasformazione digitale e Ufficio Progettazione...
maggio 2, 2019
30 aprile 2019 – COR.COM Federica Meta Sono 2001 i Comuni migrati su Anpr. Lo...
febbraio 19, 2019
15 febbraio 2019 – Comune di Cagliari Dopo le ferie solidali e il telelavoro,...
gennaio 16, 2019
Buongiorno Regione intervista Monica Parrella, responsabile del progetto “Lavoro Agile per il futuro della...