SISPRINT, presentato a Trieste il Cruscotto Informativo

Presentato a Trieste SISPRINTilcruscotto informativo per l’analisi e il monitoraggio delle dinamiche economiche territoriali, sviluppato da Unioncamere e Agenzia per la Coesione Territoriale con il contribuito InfoCamere e Sicamera nell’ambito del progetto SISPRINT– Sistema Integrato di Supporto alla Progettazione degli Interventi Territoriali.

Questo odierno è un incontro che fa parte del ciclo di appuntamenti di presentazione del Cruscotto informativo, sviluppato da Unioncamere e Agenzia per la Coesione Territoriale con il contribuito InfoCamere e Sicamera.

Si tratta di un servizio onlineche l’Agenzia per la Coesione territoriale sta mettendo a disposizione delle amministrazioni pubbliche affinché possano avere piena consapevolezza, sulla base di dati aggiornati, dei punti di forza e di debolezza delle realtà locali, di come stia evolvendo il sistema produttivo, effettuando confronti tra territori.

CRUSCOTTO: I DATI DISPONIBILI

Il Cruscotto è una piattaforma digitale che consente di navigare i dati ed effettuare analisi sull’andamento dei territori e delle economie territoriali

<Il sistema, che a regime raccoglierà circa 100 indicatori, integra – Marilina Labia, responsabile progetto Sisprint – Si Camera– e rende rapidamente fruibili dati e informazioni provenienti da fonti diverse:

  • il Registro delle impresecon tutte le sue molteplici variabili (analisi per settore di impresa, dimensione, forma giuridica) e le possibili letture integrate (ad esempio, imprese culturali e creative, start up innovative ecc.);
  • numerose fonti che rientrano nel SISTAN(il sistema statistico nazionale), quali, ad esempio, l’Istato la Banca d’Italia.Inoltre, il sistema mette a disposizione – per tutti i Comuni italiani per cui i dati sono disponibili – una serie storica di informazioni e dati su infrastruttureambiente,telecomunicazioni>.

Anche in questo caso  vengono integrati i dati provenienti da fonti diverse:

  • ISTAT(popolazione),
  • OpenCoesione (progetti finanziati nei vari cicli di programmazione),
  • Ministero della Salute(strutture sanitarie e dotazione di farmacie)
  • SIOPE (spesa dei Comuni)
  • ACI(parco veicolare circolante)
  • MIUR(offerta scolastica)
  • MiBACT, (offerta culturale)
  • InfratelItalia(diffusione della banda larga)
  • ISPRA(rifiuti urbani),
  • Dipartimento delle Finanze(statistiche fiscali).

<L’utilità di uno strumento di lettura dei dati – ha commentato il presidente Antonio Paoletti– che integri fonti e tipologie di informazione diverse in modo ragionato è funzionale alla programmazione degli interventi di sviluppo e che dia conto delle rapide trasformazioni dell’economia. Mettere a sistema le informazioni è fondamentale, perché dà sia la possibilità di monitorare l’economia dei territori, ma anche perché consente che i vari dati ufficiali possano fungere da elementi successivi di elaborazione e studio per fornire indicatori utili anche alle imprese>.

Grazie all’Agenzia della Coesione Territoriale questo strumento consente di facilitare il dialogo tra amministrazioni e imprese. In particolare a disposizione delle amministrazioni pubbliche vi saranno informazioni che consentiranno di avere piena consapevolezza, sulla base di dati aggiornati, dei punti di forza e di debolezza delle realtà locali, di come sta evolvendo il sistema produttivo, effettuando utili confronti tra territori.

Nelle prossime settimane verranno organizzati dalle Antenne territoriali di SISPRINT attive presso le Camere di Commercio degli incontri informativi sulle potenzialità di utilizzo dello strumento che coinvolgeranno amministrazioni locali, imprese, Università e componenti sociali.

Dopo gli incontri di  Campobasso e Bolzano, oggi siamo a Trieste (28 Marzo), domani a  L’AquilaGenova (2 aprile), Aosta (5 aprile), Venezia-Rovigo (8 aprile), Cosenza (9 aprile), Bari (10 aprile), Torino (12 aprile), mentre nelle altre Camere/Antenne Sisprint la data degli incontri è in corso di definizione.

SISPRINT, presentato a Trieste il Cruscotto Informativo