#SISPRINT IN TOUR: presentato ieri il report su economia, impresa e territori della Valle d’Aosta

Quello valdostano è un comparto imprenditoriale che si caratterizza per il più alto tasso di imprese artigiane d’Italia, per una buona percentuale di imprese giovanili ed un numero molto basso di imprese straniere, elementi che l’hanno portato a risentire in maniera importante di una crisi economica che ha colpito fortemente il settore artigianale, soprattutto quello edile.

È un territorio che si caratterizza per un diffuso fervore imprenditoriale, ma anche per una forte parcellizzazione delle imprese che necessitano di unire gli sforzi, di fare rete, per poter cresce ed ampliare il proprio mercato di riferimento.

Elemento di particolare eccellenza è il settore turistico, che ha registrato una crescita costante, che influenza in maniera significativa le dinamiche del lavoro e che può contare su grandi potenzialità legate soprattutto all’offerta culturale.

Sono alcuni dei dati che emergono dalla fotografia scattata dal team nazionale di progetto  nell’ambito di SISPRINT, Sistema integrato di supporto alla progettazione degli interventi territoriali, finanziato dal “PON Governance e capacità istituzionale 2014-2020”, e realizzato congiuntamente dall’Agenzia per la coesione territoriale e Unioncamere.

Il report sulla Valle d’Aosta, uno dei 21 documenti dedicati a ciascuna delle regioni italiane, offre una lettura innovativa delle dinamiche economiche territoriali attraverso l’integrazione, la sistematizzazione e la valorizzazione del patrimonio di dati del Registro delle imprese delle Camere di Commercio e di altre fonti camerali e fonti statistiche dell’Agenzia per la coesione territoriale.

Il primo  Report sulla Valle d’Aosta è stato presentato ieri presso la sede della Chambre Valdôtaine dai responsabili di SI.Camera ad esponenti dell’amministrazione regionale, camerale, dell’università, del mondo della ricerca e ai rappresentanti delle associazioni di categoria.

Oltre alla realizzazione di una serie di strumenti e prodotti di analisi economica, il progetto SISPRINT prevede l’attivazione di 21 Antenne territoriali presso le Camere di Commercio, tra le quali anche la Chambre Valdôtaine.

Le Antenne hanno il compito di operare come punti di ascolto e di animazione a sostegno degli attori istituzionali locali, raccogliendo le istanze e le criticità espresse dalle diverse componenti del sistema produttivo.

Mettere in comune i numerosi dati in possesso del Registro delle Imprese e fornire una strumentazione in grado di qualificare la progettualità per lo sviluppo e di sostenere la competitività sono gli obiettivi da raggiungere  per rendere più efficace e mirata la programmazione territoriale  – spiega Roberto Sapia, Vice Presidente della Chambre Valdôtaine – in questo senso il progetto Sisprint è un ulteriore passo verso nuove modalità organizzative e di offerta di servizi, di nuovi  processi di semplificazione e standardizzazione, di innovazione tecnologica, di cooperazione interistituzionale e di coinvolgimento del partenariato privato e istituzionale ”.

La sintesi ed il report sulla Valle d’Aosta, con dati e informazioni sullo stato e sull’evoluzione del profilo socioeconomico del territorio, sono disponibili sul sito camerale all’indirizzo: http://www.ao.camcom.it/sisprint.aspx

Fonte http://www.ao.camcom.it/presentato-il-report-valle-d-aosta-su-economia-impresa-e-territori-realizzato-nell-ambito-del-progetto-sisprint.aspx