Proseguono i lavori del progetto I@LINK

L’incontro segue quello organizzato dalla Unité des Communes Valdôtaines Grand-Combin a Gignod, in Valle D’Aosta

25 settembre 2019 – StatoQuotidiano.it
Oggi Orta Nova è stata teatro di un nuovo incontro di lavoro del progetto “i@Link – Gestione Associata Digitale Ufficio Tributi”, volto a contribuire alla modernizzazione del sistema amministrativo e dei servizi verso cittadini ed imprese (e-government) e al rafforzamento della trasparenza e della partecipazione civica (open government).
Nel Palazzo ex Gesuitico erano presenti i rappresentati dei diversi Enti che prendono parte al progetto di cui l’Unione dei Comuni dei Cinque Reali Siti è capofila:
Unité des Communes Valdôtaines Grand-Combin [che rappresenta I Comuni di Allein, Bionaz, Doues, Etroubles, Gignod, Ollomont, Oyace, Roisan, Saint-Oyen, Saint-Rhémy-en-Bosses e Valpelline] (AO);
Comune di Lentella (CH);
Comune di Monteodorisio (CH);
Comune di San Salvo (CH);
Comune di Tornareccio (CH).
L’incontro segue quello organizzato dalla Unité des Communes Valdôtaines Grand-Combin a Gignod, in Valle D’Aosta, ed è finalizzato a consolidare il partenariato tra i diversi comuni per condividere le “buone pratiche” amministrative nell’ambito della gestione associata dei tributi in fase di sperimentazione.

OPENCOMMUNITYPA2020 PON GOVERNANCE E CAPACITÀ ISTITUZIONALE 2014-2020
i@Link è una delle 30 iniziative finanziate dall’Agenzia per la Coesione Territoriale nel quadro dell’Avviso OpenCommunityPA2020 PON governance e capacità istituzionale 2014-2020 – asse 3 – obiettivo specifico 3.1 azione 3.1.1 – interventi volti al trasferimento, all’evoluzione e alla diffusione di buone pratiche attraverso open community PA 2020) che intende supportare l’emersione, la modellizzazione, il trasferimento e l’evoluzione di buone pratiche inserite all’interno di meccanismi di community che ne garantiscano la sostenibilità in fase progettuale e la gestione nel lungo periodo.

SINTESI DEL PROGETTO

Il progetto i@Link è finalizzato alla creazione di un sistema di gestione associata digitale dell’ufficio tributi quale modello destinato agli enti preposti all’amministrazione delle imposte comunali appartenenti alla medesima area territoriale.
Si tratta, in particolare, di un sistema digitalizzato, incentrato sulla realizzazione di un modello di gestione di dati tributari relativi ai soggetti attivi d’imposta costantemente aggiornato con procedure standardizzate ma, al contempo, personalizzabili secondo le specifiche esigenze degli uffici tributi. Il modello consente, infatti, il trasferimento della gestione di alcune funzioni a livello centralizzato – presso un soggetto appositamente costituito o presso un comune di riferimento – mantenendo l’amministrazione delle restanti funzioni a livello locale.
In una logica di cooperazione tra enti, i@Link abbraccia la duplice sfida di incrementare la specializzazione dei funzionari preposti alla gestione dei tributi e di promuovere la trasformazione digitale dei processi di lavorazione degli stessi permettendo di migliorare – grazie all’integrazione di diversi data base – la qualità dei dati in possesso delle pubbliche amministrazioni, di apportare il necessario cambiamento organizzativo e procedurale derivante dall’informatizzazione del sistema e di favorire il processo di digitalizzazione dei servizi erogati ai cittadini, migliorando la relazione tra pubblica amministrazione e contribuenti.
In particolare, il focus del progetto è rappresentato dalla standardizzazione e dalla semplificazione degli atti e della modulistica, utilizzabili informaticamente anche dai professionisti e dai cittadini, migliorando l’efficacia ed aumentando l’efficienza delle procedure a tutti i livelli dell’organizzazione amministrativa e introducendo strumenti di workflow assistito per la gestione delle pratiche. Inoltre, in ottica di miglioramento della trasparenza, della partecipazione e della comunicazione a sostegno dell’azione amministrativa, nonché dell’interoperabilità dei sistemi informativi con altre banche dati, si prevede di mettere in relazione il nuovo sistema con gli applicativi verticali dei comuni e i dati catastali, introducendo modelli e strumenti di controllo di gestione degli enti attraverso un sistema di supervisione e amministrazione dei processi di relazione con i contribuenti.
In sintesi, i@Link contribuisce direttamente alla modernizzazione del sistema amministrativo con riferimento agli aspetti gestionali, organizzativi, di semplificazione e di digitalizzazione di processi e servizi verso cittadini e imprese (e-government) e al rafforzamento della trasparenza e della partecipazione civica attraverso lo sviluppo e la diffusione dei dati pubblici (open government).

Proseguono i lavori del progetto I@LINK


X