Progetto #pongov “Protezione civile: verso una governance più forte per la riduzione del rischio”. Il 10 dicembre in Basilicata il secondo seminario regionale

Appuntamento a Potenza, nell’Aula Magna del Campus di Macchia Romana dell’Università degli Studi della Basilicata

Continua il ciclo di seminari dedicati al Programma “Protezione civile: verso una governance più forte per la riduzione del rischio”, organizzati dal Dipartimento della Protezione Civile in collaborazione con l’Agenzia per la Coesione Territoriale e le Regioni destinatarie delle attività del Programma.

Dopo la Calabria, si farà il punto sui risultati raggiunti nell’ambito del Programma in Basilicata, nel corso di una giornata di approfondimento che si svolgerà il 10 dicembre a Potenza, nell’Aula Magna del Campus di Macchia Romana dell’Università degli Studi.

Tra i temi al centro della riflessione, i Contesti Territoriali – definibili come una nuova geografia di aggregazione dei Comuni finalizzata alla prevenzione, preparazione e gestione delle emergenze – e le attività programmate per migliorare l’allertamento, la pianificazione di protezione civile e la valutazione dell’operatività del sistema in emergenza.

Oltre a rappresentare un’occasione importante per comprendere i risultati raggiunti nella regione per migliorare le strategie di riduzione dei rischi idrogeologico, idraulico e sismico – obiettivo delle attività del Programma del Dipartimento – l’evento rappresenta anche un momento di confronto per tutti i soggetti coinvolti nei processi di riduzione del rischio ai fini di protezione civile.

Ad aprire i lavori, sono attesi il Presidente della Regione Basilicata Vito Bardi, il Capo del Dipartimento della Protezione Civile Angelo Borrelli, il Direttore Generale dell’Agenzia per la Coesione Territoriale Antonio Caponetto, il Prefetto di Potenza Annunziato Vardè, il Prefetto di Matera Demetrio Martino e la Rettrice dell’Università degli Studi della Basilicata Aurelia Sole.

Programma seminario Basilicata 10 dicembre 2019


X