Il PON Governance al meeting congiunto dei comunicatori Fesr-Fse

Dal 30 maggio al 1° giugno a Pamhagen, in Austria.

Riunione congiunta del network INFORM dei comunicatori Fesr, coordinato dalla DG Regio e del network INIO dei comunicatori Fse, coordinato dalla DG Occupazione, in programma a Pamhagen – nella regione austriaca del Burgenland – da oggi e fino al 1° giugno.

Un’occasione di confronto, formazione e networking cui è presente anche il PON Governance e Capacità Istituzionale: referenti dell’Unità di Informazione e Comunicazione del Programma parteciperanno oggi pomeriggio al Marketplace, uno spazio informativo-espositivo allestito nella sede del meeting per presentare i propri prodotti di comunicazione, conoscere buone pratiche realizzate da altri Programmi Operativi e interagire informalmente con colleghi provenienti da tutta l’Unione europea.

A seguire, nel corso della sessione riservata ai core members delle due reti, l’Agenzia per la Coesione Territoriale presenterà l’iniziativa “60 progetti per 60 anni” per la celebrazione del sessantesimo anniversario della firma dei Trattati di Roma. Una narrazione attraverso immagini finalizzata a promuovere la conoscenza delle realizzazioni concrete della politica di coesione in Italia nel precedente ciclo di programmazione, che comprende anche due progetti finanziati attraverso il PON Governance e Assistenza Tecnica 2007-2013: OpenCoesione e AGIRE POR.

Lo storytelling attraverso dispositivi mobili, la realizzazione di video di impatto emotivo, gli opendata per lo sviluppo di attività di data journalism e di data visualization. Sono alcuni degli argomenti che verranno affrontati nei workshop informativi/formativi e nei dibattiti in programma domani.

Giovedì 1° giugno, ultimo giorno di meeting, sarà dedicato alla visita di alcuni progetti cofinanziati dai Fondi SIE nel territorio che ospita l’incontro.