Ieri a Roma la Prima giornata di Lavoro Agile di Roma

Sul nuovo sito di progetto www.amministrazioneagile.it informazioni e documentazione utile

Sensibilizzare amministratori, dirigenti, imprenditori, lavoratori e cittadini sulle opportunità offerte dal lavoro agile: per questo l’Ufficio per gli interventi in materia di parità e pari opportunità del Dipartimento per le Pari Opportunità ha organizzato la Prima giornata di Lavoro Agile di Roma. La giornata del 13 dicembre è stata l’occasione per l’intera città, e in particolare per i lavoratori di pubbliche amministrazioni e aziende private aderenti all’iniziativa, di lavorare ovunque, al di fuori dell’abituale sede di lavoro, e sperimentare i benefici del lavoro agile. Evento centrale della giornata un convegno, presso il Tempio di Adriano – Camera di Commercio di Roma, aperto con un messaggio di saluto del Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega alle Pari Opportunità e alle Politiche Giovanili, Vincenzo Spadafora, e concluso da un intervento del ministro della Pubblica Amministrazione, Giulia Bongiorno. Nel corso della mattinata esperti, manager di pubbliche amministrazioni e di imprese private, lavoratrici e lavoratori hanno dibattuto e analizzato i vantaggi dello smartworking. Contemporaneamente, sempre il 13 dicembre, sono stati garantiti punti informativi presso le pubbliche amministrazioni e le imprese aderenti, oltre ad essere allestite isole di coworking, vale a dire spazi e postazioni di lavoro prenotabili  per lavorare in modalità agile in tutta l’area metropolitana, messi a disposizione da Roma Capitale, Regione Lazio, Ministeri e imprese. Complessivamente hanno aderito, comunicando la loro manifestazione d’interesse, 49 soggetti pubblici e 29 aziende per un totale di circa 11.000 lavoratori in modalità agile, 237 postazioni di coworking disponibili su prenotazione e 28 punti di informazione sul territorio romano.

Sul sito web di progettowww.amministrazioneagile.it tutte le informazioni utili e la documentazione relativa al progetto e al tema del lavoro agile.

L’Ufficio per gli interventi in materia di parità e pari opportunità del Dipartimento per le pari opportunità, grazie al contributo dei Fondi strutturali europei e in particolare del Programma Operativo Nazionale (PON) Governance e Capacità Istituzionale 2014/2020, coordina il progetto Lavoro agile per il futuro della PA – pratiche innovative per la conciliazione vita/lavoroIl progetto, in coerenza con quanto stabilito dalla Legge 124/2015, risponde all’esigenza di diffondere nelle amministrazioni pubbliche un nuovo modello culturale di organizzazione del lavoro più funzionale, flessibile e orientato al risultato. Il lavoro agile è in grado di influire sulla produttività e sul livello di benessere organizzativo dei dipendenti, con un generale miglioramento della qualità della vita, anche in termini di conciliazione vita/lavoro. Il progetto prevede, in particolare, la realizzazione di sperimentazioni pilota per l’attuazione di percorsi di smartworking in 25 pubbliche amministrazioni, centrali, regionali e locali; interventi di formazione e change management, attività di divulgazione e comunicazione.

Comunicato stampa

Sintesi del progetto 

Brochure del progetto

Fonte: http://www.pariopportunita.gov.it/news/la-prima-giornata-di-lavoro-agile-di-roma-13-dicembre-2018/