Comprare innovazione, che cosa serve: parlano le PA locali

2 ottobre 2017 – Agenda Digitale.eu
Barbara Weisz
Multidisciplinarità, knowledge sharing, project management qualificato, continuous learning: tutte nuove competenze che servono alla pubblica amministrazione per produrre una domanda di innovazione che sia realmente di qualità. «Vogliamo una vera domanda pubblica di innovazione? Vogliamo una una pubblica amministrazione intelligente? Se la vogliamo davvero, l’elemento cardine sono le competenze e l’aggiornamento permanente», sintetizza Adriana Agrimi, dirigente Servizio ricerca e innovazione Regione Puglia.
https://www.agendadigitale.eu/procurement/senza-nuove-competenze-non-si-compra-innovazione/