Cava de’ Tirreni aderisce all’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR)

20 luglio 2018 – Il Portico news
Redazione
Anche l’Amministrazione comunale di Cava de’ Tirreni aderisce all’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente. Per adeguare i sistemi informatici alla banca dati nazionale, le attività degli uffici, Anagrafe, Elettorale e Tributi, saranno sospese nei giorni di giovedì 26 e venerdì 27 luglio prossimi, tranne che per il rilascio delle normali certificazioni. Per l’occasione, l’apertura pomeridiana degli uffici di giovedì 26 luglio sarà anticipata a mercoledì 25 luglio.
L’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR) è la nuova banca dati nazionale nella quale confluiranno progressivamente tutti i Comuni italiani. Si tratta di un importante ed innovativo progetto che, attraverso l’integrazione dei sistemi informativi pubblici e la semplificazione dei processi amministrativi, intende favorire la digitalizzazione della P.A. e migliorare i servizi per cittadini, enti ed imprese, riducendone nel contempo i costi.
Con l’ANPR i cittadini otterranno vantaggi immediati, quali: la richiesta di certificati anagrafici in tutti i Comuni italiani; il cambio di residenza semplice ed immediato; la possibilità di estrarre certificati da un portale unico. Grazie al subentro nell’ANPR, i cittadini potranno richiedere, in ogni momento, la stampa dei certificati da qualsiasi Comune e, a breve, quando muniti di CNS (Carta Nazionale dei Servizi) e/o di CIE (Carta d’Identità Elettronica), potranno in modo autonomo verificare i propri dati online e stampare i certificati.
Attualmente sono 385 i Comuni che sono migrati nell’ANPR di cui solo cinque campani.
https://www.ilportico.it/it/sezioni-25/attualita-3/cava-de-tirreni-aderisce-all-anagrafe-nazionale-d-72740