Beneficiario/Ente capofila
UTI delle Valli e delle Dolomiti Friulane

Enti riusanti
Comune di Castel di Sangro
Comune di Feltre
Comune di Livorno
Comune di Lozzo di Cadore
Comune di Novi Velia
Comune di Roccaraso
Comune di Sacile
Comune di San Giovanni in Fiore
Comune di Santa Giustina
Comune di Scontrone
Comune di Trieste
Comune di Vallo della Lucania

Enti cedenti
Consorzio dei Comuni Trentini
Presidenza del Consiglio dei Ministri

Risorse assegnate
699.500,00 euro

Durata
2018 – 2019

Asse 3
Obiettivo Specifico 3.1
Azione 3.1.1

A regia di
Autorità di Gestione

Il progetto ComunWeb ha come obiettivo il trasferimento di una buona pratica consistente in una piattaforma web-based corredata da una suite di soluzioni metodologiche e tecnologiche in grado di avviare una progressiva trasformazione digitale dei diversi processi di comunicazione che sottendono allo svolgimento delle principali attività in capo alle amministrazioni pubbliche.

In particolare, l’iniziativa trae origine dall’esperienza maturata dal Consorzio dei Comuni Trentini, nata per rispondere alle sfide e agli adempimenti previsti dal Codice dell’Amministrazione Digitale (CAD) in tema di Agenda Digitale.

Le attività progettuali sono incentrate al trasferimento e all’adattamento della buona pratica presso 13 enti territoriali e nella creazione di una community per il mantenimento e l’evoluzione della piattaforma ComunWeb.

Nello specifico, la piattaforma consente, da un lato, di digitalizzare alcuni servizi dell’ente riusante (servizi anagrafici, di gestione delle entrate tributarie, di gestione del personale, affari generali, segreteria), dall’altro di creare strumenti e prodotti finalizzati alla dimensione comunicativa e partecipativa delle amministrazioni. Attraverso la piattaforma, infatti, è possibile implementare attività di partecipazione civica incentrate sul dialogo tra enti e cittadini come discussioni pubbliche online, lo storytelling, ma anche il lancio di indagini pubbliche sulle abitudini dei cittadini o sul loro grado di soddisfazione verso i servizi dell’ente. In aggiunta, ComunWeb offre numerose soluzioni per la comunicazione integrata, quali newsletter generate in base alla profilazione del cittadino, app e webapp, sito web responsive, sistema di impaginazione automatica (web-to-print) e di integrazione di software di terze parti.

Il progetto consente di coinvolgere anche il mondo imprenditoriale e associazionistico e, più in generale, la comunità locale, mediante iniziative di pianificazione condivisa. Sono previsti, in particolare, micro-servizi progettati per consentire agli enti locali di ottimizzare le risorse interne e coinvolgere il cittadino nella gestione della cosa pubblica, prendendo parte al processo di co-gestione di beni e servizi (prosumer). Un esempio pratico è il calendario partecipato, che consente alle associazioni di autogestire il calendario degli eventi culturali locali, in base a regole prestabilite dall’ente e, al tempo stesso, di promuovere le proprie iniziative attraverso la catena dei canali istituzionali (da sito web dell’ente al portale europeo degli open data).

La piattaforma inoltre si presta a essere multifunzionale grazie anche all’utilizzo delle potenzialità di un sistema open data in grado di mappare i contenuti più comunemente gestiti dalla pubblica amministrazione a partire dal proprio sito web.

Il progetto contribuisce altresì al consolidamento delle relazioni istituzionali tra enti afferenti a diversi livelli territoriali secondo un modello di community basato sul principio del mutuo aiuto che consente di avviare tra le amministrazioni percorsi di co-progettazione e iniziative di miglioramento della trasparenza, della partecipazione e della comunicazione a sostegno dell’azione amministrativa.

X