C2CM – Coast To Coast Moving

Beneficiario/Ente capofila
Provincia di Salerno

Enti riusanti
Comune di Agropoli
Comune di Bellosguardo
Comune di Bracigliano
Comune di Centola
Comune di Corbara
Comune di Matera
Comune di Montesano sulla Marcellana
Comune di Padula
Comune di Pollica
Comune di Roccadaspide
Comune di Sala Consilina
Comune di Torchiara

Enti cedenti
Comune di Lecce
Comune di Sarno

Risorse assegnate
688.500,00 euro

Durata
2018 – 2019

Asse 3
Obiettivo Specifico 3.1
Azione 3.1.1

A regia di
Autorità di Gestione

Il progetto C2CM consiste nella creazione di una piattaforma multicanale per la gestione integrata dell’info-mobilità nel trasporto pubblico e privato di aree territoriali dell’Italia meridionale in grado di fornire all’utente informazioni aggiornate e personalizzate sul trasporto nella zona geografica di interesse. In tal modo, il progetto risponde all’esigenza di qualificare e rendere più agevolmente fruibile il sistema dei trasporti pubblici e privati, ottimizzando l’uso e lo sviluppo delle risorse economiche, umane e ambientali dei territori del sud Italia, connotati da eccellenze, tipicità e patrimoni storico-culturali di livello internazionale.

C2CM, in particolare, opera capitalizzando l’esperienza del progetto Infocity – realizzato nell’ambito del programma ELISA (Enti Locali Innovazione di Sistema) dal Comune di Lecce, che ha implementato la piattaforma Apulia Moving.

 

Nello specifico, la piattaforma proposta con C2CM – fruibile sia via web, dai dispositivi di digital signage, sia da smartphone, mediante meccanismi di geolocalizzazione – da un lato, consente all’utente di accedere, prima e durante lo spostamento, ad informazioni (statiche e dinamiche) relative al sistema dei trasporti e della mobilità, ai servizi del territorio e ai siti di carattere turistico-culturale. Dall’altro, permette di promuovere azioni di marketing territoriale per la vendita di prodotti e servizi. A tale proposito, l’idea progetto non solo intende fornire in tempo reale informazioni relative agli orari e tragitti del servizio di trasporto pubblico locale, ma anche monitorare il traffico, migliorare la sicurezza stradale, gestire le emergenze, migliorare la visibilità e la fruibilità dei più importanti attrattori turistici, raccogliendo le informazioni relative agli eventi da sponsorizzare nell’ambito della piattaforma. Tale esigenza nasce dalla consapevolezza del ruolo centrale dei sistemi di trasporto rispetto alle dimensioni di accesso, connettività, inclusione sociale e civile e competitività dei sistemi urbani. In tal senso, infatti, C2CM, nell’agevolare gli spostamenti, consente di aumentare le opportunità di crescita individuale e sociale di tutti i cittadini, fornendo ai piccoli imprenditori, artigiani e commercianti un ulteriore palcoscenico per la promozione delle proprie attività e dei propri prodotti, in una competizione che molto spesso li vede svantaggiati rispetto alle organizzazioni che sfruttano le grandi catene di distribuzione.

 

Il progetto prevede, inoltre, il coinvolgimento attivo di numerosi enti partner, che contribuiscono ad alimentare efficacemente la piattaforma, sia mediante lo scambio di dati e di informazioni, sia mediante la co-progettazione di funzionalità dedicate alla prenotazione e gestione del trasporto per passeggeri e merci. La prospettiva è quella di arricchire nel tempo il modello con verticalizzazioni per la promozione di eventi, tipicità, turismo, produzioni di eccellenza e commercio, erogando anche servizi di vendita di prodotti e servizi che garantiranno l’auto-sostenibilità economica del sistema. L’ampiezza del partenariato di C2CM, d’altronde, rispecchia la natura del progetto, vocato a estendere la propria azione su tutto il territorio del Mezzogiorno e non solo, creando le basi per sinergie e interoperabilità con altre piattaforme analoghe in corso di sviluppo, con l’idea di promuovere una open community per la standardizzazione dei servizi di infomobilità.

X