Criteri di Ammissibilità

Le iniziative progettuali saranno ammesse a finanziamento dall’Autorità di Gestione e dagli Organismi Intermedi nel rispetto dei seguenti criteri di ammissibilità:

  • appartenenza del soggetto proponente alla categoria dei beneficiari ammissibili individuati nell’ambito del Programma
  • presenza del cronoprogramma della spesa e dei tempi di realizzazione al fine di verificare la tempistica di attuazione
  • presenza di target quantitativi e misurabili
  • coerenza del cronogramma di spesa con il periodo di eleggibilità della spesa
  • coerenza con gli obiettivi specifici delle diverse priorità di investimento in cui si articola il Programma
  • conformità con le disposizioni attuative e normative di riferimento per l’operazione
  • completezza delle informazioni/dati richiesti dal format di progetto
  • rispetto della normativa nazionale e comunitaria in materia di appalti pubblici con particolare riguardo alle procedure di evidenza pubblica
  • dotazione da parte del beneficiario di una struttura gestionale adeguata e ispirata a un sistema di gestione degli interventi secondo criteri di qualità e nel rispetto degli obblighi normativi (in particolare al mantenimento di una contabilità separata, di sottoposizione a ispezioni e controlli, di conservazione dei documenti, di informazione e pubblicità, di avvio e conclusione delle operazioni, di messa a disposizione delle informazioni legate al monitoraggio)
  • assenza di duplicazione di finanziamenti provenienti da altri Fondi comunitari, nazionali e regionali
  • rispetto dei criteri di demarcazione con altri fondi e con altri POR/PON al fine di evitare eventuali sovrapposizioni.
X