Tool buone pratiche – lista interventi

Lista interventi messi in campo dalle Amministrazioni per risolvere la criticità "Problemi negli adempimenti da parte dei beneficiari causati spesso da una carenza informativa"

Scegli l'area di interesse

Nome Intervento Numero amministrazioni Efficacia finanziaria Efficienza amministrativa
Maggiore interoperabilità tra le diverse banche dati al fine di agevolare la transitabilità dei dati tra i sistemi di gestione1  
Trasparenza delle disposizioni che regolano l’azione dell’amministrazione e dei beneficiari e gli obblighi reciproci. Estensione degli obblighi definiti dai regolamenti comunitari anche alle attività finanziate da risorse nazionali e regionali1  
Introduzione nel sistema amministrativo di processi di standardizzazione della modulistica relativa alla richiesta di pareri /autorizzazioni da parte dei beneficiari"1  
Realizzazione di un ciclo di incontri destinato ai rappresentanti degli Ambiti territoriali, per presentare linee guida e chiarire quesiti operativi relativi agli avvisi.1  
Seminari rivolti ai potenziali beneficiari concernenti l'informativa sui singoli bandi1  
Supporto alle Unioni di Comuni per la co-progettazione dei progetti di sviluppo territoriale nell'ambito della Programmazione Territoriale (con sperimentazione nelle prime sei UdC che hanno presentato la manifestazione di interesse).1  
Stesura di linee guida per i beneficiari e gli operatori regionali di indirizzo procedurale del PO FESR.1  
Realizzazione di attività di tutoring e di coaching a favore dei beneficiari sui temi amministrativo-contabili, con realizzazione di webinar e incontri in presenza.1  
Approvazione della Guida alla rendicontazione dei costi ammissibili, avente lo scopo di standardizzare le disposizioni per la rendicontazione dei costi sostenuti dai beneficiari, garantendo conformità al diritto applicabile, al PO e alle condizioni per il sostegno delle operazioni ammesse a cofinanziamento.1  
Definizione di un flusso standardizzato per la comunicazione con l'utenza, articolato e snello all'interno, recepito anche dal sistema di gestione e controllo.1  
Creazione di un sistema di supporto per la partecipazione agli avvisi e per la gestione di tutte le fasi di attuazione ( ticket da inviare sul sistema), con indicazione nella pagina web dei contatti telefonici e telematici ripartiti per competenza.1  
Definizione di un format con strumenti informatizzati, per la trasmissione e presentazione delle candidature progettuali; implementazione di un sistema di presentazione delle domande da parte dei beneficiari online (user-friendly).1  
Definizione di Linee guida per la realizzazione di progetti di presa in carico del SIA1  
Predisposizione e pubblicazione online delle Linee guida ai beneficiari per il rispetto degli obblighi di informazione e pubblicità e pianificazione di linee guida ad hoc in materia di rendicontazione della spesa.1  
Organizzazione di info-day nella fase di predisposizione dei bandi indirizzati alle imprese per illustrarne le caratteristiche ed agevolare la partecipazione ai potenziali beneficiari1  
Messa in esercizio di un servizio di assistenza tecnica (contact center) all'utenza per l'utilizzo del sistema informativo per la gestione delle problematiche sia di tipo tecnico-informatico sia di tipo contenutistico, definendo tempi e modi di presa in carico e riscontro delle richieste di assistenza.1  
Raccolta, analisi, sistematizzazione e produzione di risposte adeguate al cittadino e alle aziende che richiedono informazioni sugli interventi, le modalità di accesso, le procedure da seguire ecc. attraverso il sito web1  
Supporto ai beneficiari da effettuarsi attraverso tre modalità: 1)richieste e risposte previste nello stesso sistema informativo per i procedimenti tipici(modifica, revoca, rinuncia ecc.); 2) FAQ pubblicate per i quesiti di carattere generale; 3) risposte via mail per semplici chiarimenti.1  
Rafforzamento dei presidi a supporto dei beneficiari (attività di formazione rivolta a enti locali e altri beneficiari)1  
Pubblicazione di un "Disciplinare di partecipazione agli Avvisi" contenente istruzioni e normativa di riferimento applicabile agli avvisi pubblici.1  
Realizzazione di open day, campagne di comunicazione mirate, portale dedicato ai fini della comunicazione sulle opportunità dei bandi ai potenziali beneficiari1  
Attività di comunicazione che anticipa l'uscita dell'avviso pubblico al fine di incrementare l'interesse da parte dei potenziali beneficiari1  
Elaborazione di un manuale per la pubblicità e la comunicazione delle attività promosse nell'ambito dei PO 2014-2020 (BrandBook)1  
Attivazione, per ogni bando, della possibilità di presentare quesiti con risposta immediata e pubblicazione delle relative FAQ, ai fini di una migliore elaborazione dei progetti da parte dei beneficiari.1  
Implementazione ed adozione di un manuale delle procedure ad uso dei RdA.1  
Implementazione ed adozione delTesto Unico dei Beneficiari, contenente indirizzi operativi rivolti ai potenziali beneficiari in ordine alle procedure di accesso alla selezione delle operazioni/progetti, alle procedure di attuazione per una corretta gestione finanziaria, alle categorie di spesa finanziabili ed ai principi generali di ammissibilità della spesa.1  
Organizzazione di giornate informative nella fase di predisposizione dei bandi al fine di illustrarne le caratteristiche ed agevolare la partecipazione dei beneficiari1  
Incontri periodici con beneficiari e workshop su tematiche specifiche1  
Implementazione di sezioni FAQ relative ai bandi ed alle principali procedure amministrative di gestione e rendicontazione delle operazioni ammesse a finanziamento sui programmi operativi.1  
Creazione di un portale web dedicato alla programmazione 2014 - 2020, contenente informazioni di dettaglio sugli interventi programmati ai potenziali beneficiari.1  
Roadshow nell'ambito delle azioni di comunicazione delle opportunità di finanziamento del Programma Operativo.1  
Creazione di un portale web dedicato a fornire informazioni di dettaglio sugli interventi programmati ai beneficiari1  
Attivazione di procedure obbligatorie di autocontrollo per i Beneficiari attraverso la predisposizione di apposite check-list per ciascun macroprocesso che i beneficiari devono compilare e trasmettere all’Autorità di gestione in occasione delle dichiarazioni periodiche di spesa.1  


Legenda:
   Benefici non rilevabili
   Basso impatto
   Medio impatto
   Alto impatto

X